Sulle due ruote...

Lungo il Ticino tra Sesto Calende e Vigevano

Il 29 ottobre 2005, uno splendido sabato d'autunno, con il mio amico Piero ho percorso in bicicletta un piccolo tratto del sentiero E/1, un lungo corridoio che parte da Capo Nord, in Norvegia, e arriva a Capo Passero, all'estremo sud della Sicilia.

In treno con le biciclette al seguito abbiamo raggiunto Borgo Ticino, prima di Arona, e da qui dopo poco più di 10 km siamo arrivati a Sesto Calende, in provincia di Varese, oltrepassando il ponte che si trova in prossimità dell'uscita del Ticino dal lago Maggiore.

Da qui abbiamo iniziato a percorrere una pista ci8clabile lungo il Ticino, dalla quale ci siamo immediatamente staccati per agganciarci al sentiero E/1. Occorre dire che fortunatamente Piero era parecchio documentato e quindi non abbiamo avuto grossi problemi nel trovare il tracciato corretto. Infatti, soprattutto all'inizio, nella zona di Sesto Calende, e poi in alcuni punti chiave più, i cartelli segnaletici sono stati rimossi (da vandali?) o non erano sufficentemente chiari; anche se per la maggior parte del percorso che abbiamo provato la segnaletica era adeguata.

Il tracciato si snoda attraverso incantevoli boschi, lungo il corso principale o rami secondari del fiume, lungo il Naviglio Grande o il corso di rogge secondarie, vicino a marcite e risaie, lambendo zone molto suggestive. Abbiamo ammirato opere di presa idrauliche di alta ingegneria, considerando altresì il periodo a cui risalgono, piccole centrali idroelettriche, vecchie cascine ristrutturate (e altre, purtroppo, che stanno andando in rovina...), il vecchio tracciato dell'"Ipposidra", un'opera d'ingegno per trasportare con cavalli i barconi su rotaia nel tratto tra Tornavento e Sesto Calende. Per saperne di più...

E' stata una giornata straordinaria, all'insegna della riscoperta di tesori a due passi da casa nostra che, proprio perché vicini, sono troppo sottovalutati.

Il viaggio "ufficiale" si è chiuso in localitÓ "Soria Vecchia", tra Vigevano ed Abbiategrasso; da qui, altri 15-20 km per arrivare a casa, dopo aver percorso, complessivamente, 112 km.

Una pubblicazione che aiuta molto è: "Il sentiero del Ticino - itinerario E/1" di Albano Marcarini, che si trova presso tutti i centri del Parco del Ticino (per informazioni sul parco si può consultare il sito Internet www.parcoticino.it).