"Spegnimi gli occhi e io Ti vedo ancora,
rendimi sordo e odo la Tua voce,
mozzami i piedi e corro la tua strada,
senza favella a Te sciolgo preghiere!"
(Rilke)

 

"E' di notte che è bello
credere nella luce,
dobbiamo forzare l'aurora a nascere,
credendoci."
(Rostand)